Lot 2009

Si è appena conclusa la nuova spedizione nel Lot che si è svolta durante la seconda settimana di ottobre.

La sistemazione era sempre confortevole, con stanze singole 3 bagni 40 metri di soggiorno, stanza per asciugare le attrezzature e ovviamente una cucina attrezzata da ristorante.

Avevamo anche un compressore che ci rendeva indipendenti per quanto riguarda le ricariche ad aria.

I due centri di ricarica locali: la Vasque de Quercy di Andree Grimal a Gramat e quello degli inglesi a Frayssinnet erano efficientissimi con ossigeno a 220 bar ed elio a 250 bar che per i nostri rebreathers erano una manna. Da notare che gli inglesi ci hanno dato la chiave della stazione di ricarica in modo che potessimo andare a qualsiasi ora e caricarci quello che ci serviva con il conto che si pagava a fine settimana. Abbiamo subito notato che anche in Italia si trova la stessa fiducia…..

Quest’anno finalmente nel gruppo sono presenti un numero maggiore di rebreathers con tutti i vantaggi che ne conseguono.

 

 

Informazioni aggiuntive